Alezio (Le) – Necropoli messapica di Monte d’Elia (2017)

Il progetto

Il progetto di documentazione e fruizione digitale della necropoli di Monte d’Elia è stato eseguito nell’ambito di una collaborazione in conto terzi con l’associazione “Trozzella” Onlus di Alezio (Le). Si tratta di un’importante area di sepoltura extraurbana dell’antico abitato messapico di Alezio in uso tra il VI ed il III-II sec. a.C., (indagata dalla Soprintendenza Archeologica della Puglia nel periodo 1981-1985), in cui sono presenti diverse tipologie tombe, isolate o riunite in piccoli gruppi e dalle quali sono state documentate un notevole numero  di iscrizioni, che hanno contribuito a rendere Alezio il centro messapico più ricco di attestazioni epigrafiche dell’intero panorama messapico. Nello specifico è stato realizzato un rilevo metrico di dettaglio con laser scanner topografico, finalizzato alla restituzione grafica 2D di tavole tecniche (planimetria, sezioni e prospetti), affiancato da un  rilievo fotogrammetrico con camera digitale ad alta risoluzione per la creazione di un modello 3D finalizzato a garantire una fruizione on line della necropoli.


Galleria


3D model


Bibliografia

I. Ferrari, G. Scardozzi,  Contributo alla Carta Archeologica di Alezio, Monografie dell’Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali – C.N.R., 10, Bari 2016. ISBN 978-88-97019-03-9.


Attività e Tecnologie impiegate

Ricerca bibliografica e d’archivio, rilievo diretto e indiretto tramite laser scanner/Structure from Motion, riprese fotografiche e video, studio ed interpretazione dati archeologici, point cloud matching and meshing, hand-made 3D modeling, image-based modeling, procedural texturing, photo texturing.

Share on FacebookEmail this to someoneShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn