La tomba del Pilastro di Egnazia (Br)

Il progetto

Il presente lavoro è il risultato di uno studio multidisciplinare condotto dall’IBAM CNR di Lecce, ai fini della conoscenza e valorizzazione della tomba del Pilastro di Egnazia e rappresenta un approfondimento di ricerche già realizzate nell’ambito del “Piano di potenziamento delle reti di ricerca e di sviluppo del territorio – Progetto LINK” dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, finanziato dal MURST. La tomba ipogeica detta del Pilastro o del Cancelletto si trova all’interno delle mura, nella parte centro-meridionale della città  la sua denominazione è dovuta alla presenza, all’interno di una camera funeraria, di un pilastro e di un cancello scolpiti nella roccia. Lo studio interdisciplinare ha permesso di esaminare il monumento ipogeico nei sui molteplici aspetti estetico-formali e storico-costruttivi. Significativa è risultata l’applicazione delle tecnologie NURBS, per la restituzione e lo studio tridimensionale della tomba che ha consentito sia di individuarne le particolarità costruttive, sia di rappresentare sul modello 3D l’originale aspetto dell’apparato pittorico.


Galleria


 Bibliografia

F. GABELLONE, M.T. GIANNOTTA, A. MONTE, G. QUARTA, La tomba del Pilastro di Egnazia. Analisi integrate storico-scientifiche, in Arkos. Scienza e Restauro, III, 2002/1, Ed. UTET, pp. 52-60. ISSN 1974-7950.


Attività e Tecnologie impiegate

Ricerca bibliografica e d’archivio, rilievo diretto riprese fotografiche e video, riprese aeree con drone, studio ed interpretazione dati archeologici, hand-made 3D modeling, image-based modeling, procedural texturing, photo texturing, matte painting, rotoscoping, rigging, character animation, lighting scene setup, storytelling, animazioni, visual effects, regia, editing e compositing video.

Share on FacebookEmail this to someoneShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn